Pages

venerdì, settembre 13

CLEANSING FACE BRUSH - SPAZZOLA PER LA PULIZIA DEL VISO KIKO

 Ciao a tutti

Oggi dopo svariate prove posso recensirvi finalmente il CLEANSING FACE BRUSH di KIKO.
L'ho acquistata con l'ultimo ordine fatto dallo shop online, il prezzo è di 5.90 euro.
Alcuni la definiscono una sottospecie di Clarisonic economico, ma come sempre partiamo dall'inizio.

Il sito la descrive così:

"Morbida spazzola con doppie setole sintetiche per una detersione del viso completa e profonda.
Un accessorio professionale studiato per esaltare le performance dei detergenti schiumogeni. Adatto anche per all'utilizzo con detergenti cremosi. Grazie alle setole sintetiche flessibili associate a speciali cuscinetti in silicone, Cleansing Face Brush elimina le impurità e massaggia la pelle stimolandone il microcircolo ed il suo naturale rinnovamento"

A mio avviso questa spazzola è il giusto compromesso tra qualità e prezzo.
La praticità e la facilità di trasporto la rendono ancora più efficiente. Certo non avrà la durata del Clarisonic ( per prendere come esempio il più costoso ), ma per 6 euro non ci possiamo lamentare.

L'unico difetto infatti riguarda le setole. Dopo poche applicazioni cominciano a non essere più compatte, anche se devo dire che l'efficienza non cambia affatto. 
Da questa foto potete vedere l'"evoluzione" delle setole dopo 5 utilizzi e dopo 10 utilizzi. 



Tralasciando questo problema, che fortunatamente non altera le prestazioni iniziali, posso dire che sia stata uno dei migliori acquisti fatti quest'anno e in generale per la pulizia del viso. 

La spazzola è molto morbida, ed è adatta a tutte le pelli anche quelle più sensibili. Io infatti ho la pelle molto sensibile e posso dire che  non mi ha mai provoco alcun rossore. La utilizzo due-tre volte a settimana  e la sensazione di freschezza e di pulito quando avrete finito di usarla è a dir poco fantastica. La pelle risulta super morbida e luminosa. Anche i cuscinetti in silicone ( in azzurro ), che a prima vista possono sembrare aggressivi, sono altrettanto morbidi, oserei quasi dire al pari delle setole.

Io la utilizzo con il seguente metodo, ma potete utilizzare anche saponi liquidi o detergenti cremosi.


Per prima cosa inumidisco il viso con dell'acqua tiepida, successivamente inumidisco anche la spazzola e la passo su una saponetta. Al momento sto utilizzando quella dei provenzali alla camomilla. 
Fatto quest'ultimo passaggio comincio a "strofinare" delicatamente la spazzola sul tutto il viso soffermandomi maggiormente sulla zona T. Dovrete inumidire due tre volte la spazzola nel corso della pulizia in modo tale che lo "sporco" vada via e le setole si mantengano belle morbide. Tutto questo richiede circa 2 minuti, massimo. Come dicevo prima la pelle risulterà molto morbida e la sentirete respirare. Quando avrete finito basterà risciacquarla con un po' di sapone e tornerà come nuova.

Finita la pulizia del viso io metto il mio trattamento protettivo della Biofficina Toscana, ma voi potete mettere una buona crema idratante. 
Questa pulizia la faccio principalmente di sera o dopo la doccia quando i pori sono aperti. 
Ma ve la consiglio sicuramente di sera. Al mattino, grazie anche alla crema idratante, avrete un incarnato raggiante e naturalmente deterso in profondità.

Quando vi asciugate il viso mi raccomando tamponate l'asciugamano o il panno sulla pelle non strofinatelo.
Unica zona che sconsiglio, o perlomeno io evito, è il contorno occhi. Non perché non sia delicata, ma credo che quelle zone vadano trattate con la massima delicatezza e strofinare qualcosa, seppur morbido, non fa di certo bene al nostro occhio.

Quindi riassumendo, ottima spazzola con un'ottima funzionalità e praticità ad un prezzo fattibilissimo. 
Inoltre grazie al suo supporto e facilmente riponibile in qualsiasi posto vogliate. 
Unico neo le setole, ma vi dirò con il tempo come si evolve la situazione.

Fatemi sapere anche voi se l'avete provata e come vi siete trovati.
Naturalmente la Kiko non mi ha pagato per questa recensione e il prodotto è stato acquistato da me.

Un bacione enorme

19 commenti

  1. Anche io mi trovo benissimo con questa spazzola.
    Complimenti per la recensione,chiara e completa.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Io non l'ho mai presa, la conosco e mi ha sempre incuriosita, però ho notato che nei punti vendita non c'è sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No infatti, alla fine io l'ho acquistata dal sito perché nei negozi fisici non la trovavo mai.

      Elimina
  3. Ho cominciato ad usarla e mi ci trovo molto bene, è davvero morbida! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente! È a dir poco fantastica!!

      Elimina
  4. Ciao! Questa spazzola mi ha sempre incuriosito ma avevo paura che le setole sul viso non fossero delicatissime, anche perché non avendola mai trovata in negozio non ho mai potuto provarla. Mi sa che mi hai convinta ad ordinarla online! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te la consiglio. Al massimo se proprio non ti piace la puoi usare sul corpo. Ma ti dirò io ho la pelle super sensibile e non mi ha mai causato rossori o problemi.
      Se decidi di acquistarla fammi sapere come ti sei trovata!! ;)

      Elimina
  5. anche io ce l'ho e mi trovo molto bene! devo provare il tuo metodo!!
    (ps. ma che bella anche la tua grafica *___*)

    RispondiElimina
  6. Io sono indecisa se acquistare questa di KIKO o quella di Sephora, premettendo che ho già il dischetto siliconato di sephora a goccia.

    RispondiElimina
  7. recensione ottima! sto usando pure io questa spazzolina da un po' insieme al sapone "fresh farmacy" di lush e mi trovo benissimo!

    RispondiElimina
  8. Ma dopo quanto bisogna cambiarla, e quando la si passa sul viso, oltre a fare dei movimenti circolari, bisogna fare una leggera pressione? Il detergente va messo sul viso o sulla spazzola?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, allora considerando che la spazzola va lavata sempre e comunque ad ogni lavaggio potrebbe durarti anche 6 7 mesi, però che io la uso un annetto ed è ancora buona..
      Si devi fare una lieva pressione, ma molto leggera perché se no potresti arrossare la pelle..
      Il detergente va messo sulla spazzola, o perlomeno io faccio in questo modo..

      Io per una pelle impura te la potrei consigliare una volta al giorno al massimo, due la trovo troppo aggressiva anche per le grasse.. ma io la utilizzo due tre volte a settimana.

      Spero di aver risposto a tutto, se hai altre domande chiedi pure!

      Elimina
    2. * però io la uso da un annetto , ed è ancora buona!
      * per le pelli grasse

      Perdonami il correttore automatico

      Elimina
  9. Ed inoltre, per una pelle grassa e impura, può essere usata due volte al giorno o solo una volta?

    RispondiElimina
  10. Ciao, ti ringrazio per avermi risposto, fa niente per la correzione automatica ;-)
    Volevo chiederti se per la mia pelle, visto che ce l'ho già, potrei usare la spugnetta in silicone di Sephora, il giorno e la spazzola (ancora da acquistare) la sera, tu che ne dici, potrebbe andare bene o sarebbe troppo anche così?
    Inoltre volevo chiederti, come mai nessuno parla della spazzola di Sephora, invece c'è una profusione di commenti su quella di KIKO, tu ne sai qualcosa? E delle spugne Konjac, che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, non saprei come risponderti perché non ho mai provato quella di sephora e non so quanto possa essere delicata o aggressiva! Più che altro, in tutta confidenza, non ho nemmeno presente quella di sephora, quindi vado subito ad informarmi!

      Per i commenti, boh, quella di kiko nel bene o nel male il suo lavoro lo fa ed il prezzo è più che considerevole, perciò immagino che molta gente l'abbia acquistata e abbia voluto recensirla! Premettendo sempre che non so funzionalità ne prezzo dell'altra.

      Mi trovi ingnorante ancora su konjac! Vado a informarmi e poi ti rispondo!

      Elimina
  11. Ciao, utilizzi un sapone particolare per pulire la spazzolina, tipo Aleppo, che ha un certo potere disinfettante o potrebbe andare bene pure una saponetta neutra e delicata come quella di Marsiglia?

    RispondiElimina