Pages

sabato, febbraio 4

Labbracadabra | Lush Cosmetics


Buongiorno Ragazze!
Sono ancora viva, ebbene si! Voi come state? E’ passata davvero una vita dall’ultima volte che ho messo piede in questa piattaforma e nonostante tutto il blog sta continuando a crescere; non so davvero come ringranavi! Mi è sempre piaciuta questa community e lasciarla è stato un po’ come lasciare delle vecchie amiche che condividevano i tuoi stessi interessi.. ma non molliamo!
Volevo condividere con voi una delle mie nuove ossessioni, la LUSH COSMETICS.
Conosco il brand da anni, ma mi sono avvicinata relativamente poco tempo fa al prodotto fisico e ( manco a dirlo ) me ne sono completamente innamorata. Credo di aver svuotato letteralmente in negozio ed anche il mio portafoglio, ma ne è valsa la pena.

Prima di parlarvi del prodotto in se, però, spendo due parole sullo Store. Ragazze entrare in negozio è un tripudio di sensazioni, odori e colori. Il personale della mia città è eccezionale; sempre disponibile senza essere eccesivamente invasivo. Mi hanno fatto provare le varie routine viso e corpo e cosa molto importante hanno molta competenza in materia.
La cosa che colpisce maggiormente, su tutto, è il profumo che ti invoglia a comprare l’intero negozio, mannaggia a loro!
Al nord i ci sono svariati store, ma al sud ho visto che scarseggiano parecchio. In compernso c’è sempre il loro sito, anche se è tutt’altra cosa purtroppo.

Oggi voglio parlarvi dello scrub LABBRACADABRA, uno dei miei primi acquisti. Naturalmente vi lascio i link al prodotto sui vari nomi e specifiche.

Il prodotto si presenta in questa piccola jar da 25g. Il PAO ha una scadenza quasi annuale, perciò quando lo avrete acquistato una volta all’anno basta e avanza, anche perché ne serve davvero poco per ogni utilizzo.

La formulazione è molto granulosa, essendo principalmente zucchero. Potete usarlo in due maniere differenti; la prima è sicuramente più «potente» ossia qualla a labbra asciutte, la seconda è un po’ più delicata inumidendole leggermente.
Il risultato è instataneo e le vostre labbra saranno completamente rinate e libere da tutte quelle pellicine dovute al freddo e secchezza.
Io personalmente preferisco il primo metodo, anche se ho le labbra abbastanza sensibili.
Una volta «aggiunta» l’acqua poi, diventa molto più delicato e si sciacqua facilmente.

Il prezzo è di 7,95€ ma lo userete per parecchio tempo, perciò si ammortizza tranquillamente nel tempo . La particolarità di questo scrub è il fatto che si può anche «mangiare» essendo essenzialmente zucchero, anche se io comunque lo sciacquo sempre. Il gusto è molto dolce, quello delle big-bubble per intenderci! ( per chi è un po’ anzianotta come me e se li ricorda )

Lo consiglio a tutte quelle che vogliono avere sempre un prodotto a disposizione senza crearlo ogni volta; in poche parole se siete pigre e volete velocizzare la cosa questo fa al caso vostro.
Il gusto è qualcosa di favoloso rendendo ancora più stimolante l’utilizzo. Insomma, approvato a pieni voti.

Se non dovesse piacervi questo gusto in particolare, lush a creato altre profumazioni.
Vi lascio il link QUI

Fatemi sapere se lo avete provato anche voi e cosa ne pensate!

Un bacione e al prossimo post,
Ylenia.

giovedì, gennaio 26

IN VIAGGIO TRA TRENTINO E VENETO

Un Viaggio è sempre una scoperta, di luoghi nuovi e di ciò che i luoghi nuovi fanno alla tua mente e al tuo cuore. Viaggiare è sempre, in qualche forma, esplorare se stessi. Stephen Littleword
Buongiorno ragazze, oggi voglio partire da questa frase di Littleword; credo che la mia filosofia di vita ( se vogliamo chiamarla così ) si rispecchi in gran parte in questa frase. Ovunque noi andiamo, scopriamo qualcosa di noi stessi che ci può sorprendere oppure indispettire. Scopriamo i nostri limiti e troviamo il modo di superarli. Ogni posto che visitiamo è la personificazione di ciò che amiamo e detestiamo, possiamo innamorarci follemente o capire semplicemente che non è adatto a noi.

Come avrete capito questo non è il solito post, ma sono ugualmente felicissima di farlo perchè rispecchia ciò che amo di più al mondo... VIAGGIARE. Oggi voglio portarvi con me in un luogo che mi è caro, sia per la sua bellezza sia per tutti i ricordi che porta alla mia mente, le Dolomiti.
Chi segue il mio blog da tempo sa che amo sfrenatamente la montagna, come se fosse un sorta di seconda casa. Amo il verde dei boschi, l'azzurro dei laghi e sopratutto la serenità che le circonda; come se ogni cosa fosse al posto giusto ed io trovassi il mio piccolo posticino nel mondo.

Mi sono già divulgata parecchio , perciò inizierei il nostro viaggio da uno dei luoghi -tappa- che portano in Trentino, Misurina.
Se siete interessate alle varie località che vi mostrerò, sotto ogni posto vi metterò tutti i link utili per sapere come arrivarci e per conoscere a grandi linee il paese.

giovedì, settembre 8

A SPASSO PER LA TOSCANA | ANTEPRIMA


giovedì, maggio 26

PICCOLO TRUCCO PER BERE 2L DI ACQUA AL GIORNO SENZA ACCORGESENE ( O QUASI )


Buongiorno ragazze!
In questi giorni stavo leggendo vari articoli sull'importanza di bere acqua durante il giorno; diciamo che un litro e mezzo dovrebbe essere il minimo sindacale, ma a volte è davvero difficile bere così tanta acqua. Io personalmente, specialmente in inverno, non arrivavo nemmeno ad un litro, cosa che ho riscontrato in molte persone. Più che una difficoltà del bere a volte ci si dimentica proprio, ed a meno che non siamo assetati, questo stimolo non arriva.

Così un paio di mesi fa, mi è balenata in testa questa idea.. ora non ricordo se ho visto qualcuno farla, so solo che un giorno, riciclando una bottiglia di plastica ho creato la mia migliore alleata per raggiungere perlomeno il litro e mezzo. 

giovedì, maggio 12

ROAD TRIP: FIRENZE - ITALY | PIAZZALE MICHELANGELO


Ciao, mi chiamo Ylenia e mi piace viaggiare; e già con questo ho detto tutto...
I miei migliori amici si chiamano: valigia, treno, musica e tanta curiosità verso tutto. Ma viaggiare è bello per due motivi, il primo è sicuramente un arricchimento personale, il secondo è il racconto; non si può chiamare viaggio se non va raccontato.
Così mi son detta.. Ylenia hai un blog, cosa aspetti?!?

Ho pensato a come gestire la cosa, perchè non mi andava di fare un post noioso che verso la metà ti faccia pensare.. si ok abbiamo capito che è bello però ciao.  Così ho deciso di vivisezionare ( che termine, complimenti) i miei viaggi e parlarti singolarmente dei miei posti preferiti durante il viaggio.
Ti darò tutte ( o perlomeno cercherò di non dimenticarmi nulla ) le informazioni necessarie per raggiungere il posto ed il costo per raggiungerlo ( biglietti autobus ecc..)

Perciò cominciamo.. oggi ti porto con me in Toscana, più precisamente a Firenze. Firenze è tutta bella e scegliere solo un posto sarebbe da pazzi. Ma se proprio dovessi raccontarti e descriverti tre posti sarebbero.. Piazzale Michelangelo, Il Giardino di Boboli ed il Duomo, con annesso campanile e battistero. Partirò con il primo, il famosissimo Piazzale Michelangelo, dal quale Firenze da il meglio di se.